Gara - ID 24

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori

Ampliamento edificio scolastico Scuola dell’Infanzia in via Iapigi” (ex manutenzione straordinaria) - Crotone -
 
CIG7966074439
CUPF11E15000090001
Totale appalto€ 656.532,40
Data pubblicazione 26/07/2019 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 02 Settembre 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMartedi - 03 Settembre 2019 - 12:00 Apertura delle offerteMercoledi - 04 Settembre 2019 - 10:24
Categorie merceologiche
  • 452142 - Lavori di costruzione di edifici scolastici
Descrizione

Il progetto in via sommaria prevede:

1. la costruzione ex novo di un fabbricato in aderenza all’esistente e da questo separato tramite un giunto di dilatazione, dell’estensione di circa 400 mq.

Struttura proponente Settore IV lavori Pubblici - Ambiente - Urbanistica
Responsabile del servizio Ing. Giuseppe Germinara Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip elaborati-progettuali-iapigi - 62.22 MB
26/07/2019
File doc modello-istanza-partecipazione-e-dichiarazioni-lavori - 250.00 kB
26/07/2019
File pdf dichiarazioni-familiari-conviventi - 367.53 kB
26/07/2019
File pdf bando-iapigi - 3.17 MB
26/07/2019
File pdf disciplinare-iapigi-1 - 11.04 MB
26/07/2019

Chiarimenti

  1. 26/07/2019 18:33 -

    Buongiorno, in merito al quesito si chiarisce quanto sotto riportato:
    1. attestazione SOA nelle seguenti categorie:

    • categoria prevalenteOG1,in classifica II;

    • categoria scorporabile OG11 , in classifica I, in alternativa, possesso dei requisiti di cui all’art. 90 del d.P.R. n. 207 del 2010, come segue:

    • 1) importo dei lavori analoghi a quelli della predetta categoria, eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data del bando, non inferiore all’importo dei lavori della stessa categoria, corredato dagli attestati di buon esito degli stessi rilasciato dalle autorità preposte alla tutela dei beni cui si riferiscono i lavori eseguiti;

    • 2) costo complessivo sostenuto per il personale dipendente non inferiore al 15% dell’importo dei lavori di cui al precedente numero 1);

    • 3) adeguata attrezzatura tecnica.

    Si precisa quanto sotto riportato:

    1. per la categoria OG11, ai sensi dell’art. 89 comma 11 del d.lgs 50/2016, non è ammesso l’avvalimento;

    2. fatto salvo la quota sub-appaltabile del 30% nella categoria OG11, l’eventuale sub-appalto non può superare la quota del 30% dell’importo complessivo dell’appalto.
      saluti

    29/07/2019 09:19
  2. 30/07/2019 17:52 -

    Buongiorno , in merito al quesito di cui sopra si chiarisce quanto sotto riportato:
    1) non è previsto sopralluogo assistito con rilascio di attestazione.
    A tal fine si precisa, altresì, che gli operatori economici dovranno formulare una dichiarazione che:  

    l’impresa attesta di avere direttamente o con delega a personale dipendente esaminato tutti gli elaborati progettuali, compreso il calcolo sommario della spesa o il computo metrico estimativo, ove redatto, di essersi recato sul luogo di esecuzione dei lavori, di avere preso conoscenza delle condizioni locali, della viabilità di accesso, di aver verificato la capacità e le disponibilità, compatibili con i tempi di esecuzione previsti, della cave eventualmente necessarie e delle discariche autorizzate, nonché di tutte le circostanze generali e particolari suscettibili di influire sulla determinazione dei prezzi, sulle condizioni contrattuali e sull’esecuzione dei lavori e di aver giudicato i lavori stessi realizzabili, gli elaborati progettuali adeguati ed i prezzi nel complesso remunerativi e tali da consentire il ribasso offerto. L’operatore economico dichiara, altresì, di aver effettuato una verifica della disponibilità della manodopera necessaria per l’esecuzione dei lavori in appalto.
    Saluti

    01/08/2019 09:26
  3. 03/08/2019 12:47 -

    Buongiorno , in merito al quesito di cui sopra si chiarisce quanto sotto riportato:
    1) non è previsto sopralluogo assistito con rilascio di attestazione.
    A tal fine si precisa, altresì, che gli operatori economici dovranno formulare una dichiarazione che:  

    l’impresa attesta di avere direttamente o con delega a personale dipendente esaminato tutti gli elaborati progettuali, compreso il calcolo sommario della spesa o il computo metrico estimativo, ove redatto, di essersi recato sul luogo di esecuzione dei lavori, di avere preso conoscenza delle condizioni locali, della viabilità di accesso, di aver verificato la capacità e le disponibilità, compatibili con i tempi di esecuzione previsti, della cave eventualmente necessarie e delle discariche autorizzate, nonché di tutte le circostanze generali e particolari suscettibili di influire sulla determinazione dei prezzi, sulle condizioni contrattuali e sull’esecuzione dei lavori e di aver giudicato i lavori stessi realizzabili, gli elaborati progettuali adeguati ed i prezzi nel complesso remunerativi e tali da consentire il ribasso offerto. L’operatore economico dichiara, altresì, di aver effettuato una verifica della disponibilità della manodopera necessaria per l’esecuzione dei lavori in appalto.
    Saluti

    06/08/2019 13:49
  4. 02/08/2019 11:25 -

    Buongiorno,
    in merito al quesito di cui sopra si chiarisce che:
    1) l'operatore economico può fornire tutte le dichiarazioni richieste dal bando e disciplinare di gara ai sensi degli artt. 46 e 47 del d.P.R. n. 445 del 2000  sottoscritte con firma digitale.
    saluti


     
    06/08/2019 14:03

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune di Crotone

Piazza Della Resistenza, 1 Crotone (KR)
Tel. +39 0962 921111 - Fax. +39 0962 921360 - PEC: gare@pec.comune.crotone.it